L’ho rifatta

Mi dava un eccessivo senso di incompiutezza un titolo come “Le sorelle Kagacazov – Episodio 1″, allora ho buttato via 3 giorni per rifare la copertina e per tutti gli sbattimenti digitali annessi e connessi. Sono imbattibile, come buttatore di tempo. Ecco quella nuova:

le-sorelle-kagacazov-metter-su-famiglia-o-perdersi-per-il-mondo

Puoi acquistarlo sia in formato epub sia in formato mobi

Ogni tanto lo costringono

Ho appena parlato con un bambino di 10 anni che odia i video-giochi. E gli piace un sacco leggere. Pensavo non ne esistessero più, di bambini così. Li odia a tal punto, i video-giochi, che i suoi ogni tanto lo costringono, a giocarci, perché non si senta poi troppo disadattato.

Lo stesso

Se non hai mai usato lo stesso tegame per due preparazioni diverse, non sei veramente pigro

La traccia 18 del nuovo disco dei Pink Floyd fa così…

Profezia vellutesca della sera

Io dico che non c’hanno futuro i social network, così come sono. Che senso ha che miliardi di persone stiano qui a pubblicare gratuitamente miliardi di contenuti multimediali per far guadagnare soltanto i fondatori e gli azionisti? Profetizzo che molto presto uno smanettone-visionario fonderà un social network che distribuirà i proventi delle inserzioni pubblicitarie fra tutti gli utenti, proporzionandoli all’interesse suscitato dai contenuti pubblicati. Il sito oggi ha avuto 100 mila visualizzazioni? Ha incassato 1.000 euro di pubblicità? I tuoi contenuti hanno ottenuto nel complesso 1.000 visualizzazioni? 10 euro sono tuoi #echecazzo

“Le sorelle Kagacazov” nel Google Play Store

le-sorelle-kagacazov-google-play-store

EpubMobi

La pagina dove puoi scoprire di più è questa

Un fazzoletto

Ha appena spostato il suo cuscino per venire a accucciarsi vicino alla mia scrivania. Mi serve un fazzoletto #cane

Commovente

Di una bellezza commovente, la pioggia, per chi si è addormentato dicendo “domani vado a correre”

Personal branding

Ieri uno è arrivato su andreavelluto.com digitando in google “una cazzata”. Modestamente nel personal branding son bravino

Velluto video-commenta il filmone turco che ha vinto a Cannes