Il lusso che cerca l’artista

Il lusso che cerca l’artista non è fatto né di ville né di jacuzzi, è il lusso di poter dedicare cinque anni a un’opera perché la sente necessaria, anche se apparentemente ha scarsissime potenzialità commerciali. È il lusso di poter dire, dopo cinque anni di lavoro, “O cazzo, stavo andando nella direzione sbagliata, devo buttar via tutto e ricominciare da capo”. È il lusso di non essere un servo dei diktat del mercato.