Posts for Tag : cinema d’autore

«Qualcuno deve gridare che costruiremo le Piramidi, non importa se poi non le costruiremo»

“Nostalghia”, di Andrej Tarkovskij, film del 1983, sceneggiatura di Tonino Guerra, premiato a Cannes, è uno di quei film d’autore che sono talmente d’autore che mettono soggezione… buio, frasi a effetto sul dolore del vivere, lentezza che sfianca, sottili allusioni, simbolismi criptici, lentezza che sfianca, penombra, frasi a effetto sul mistero dell’esistenza, lentezza che sfianca… impossibile anche solo esprimere qualche timida perplessità senza passare per un grezzo bifolco che va al cinema a vedere “Vacanze di Natale”… ma io sono furbo, quindi aggirerò l’ostacolo parlando soltanto di ciò che mi è piaciuto molto… il titolo è bellissimo, quasi quasi chiamerei mia figlia Nostalghia… e stupendo è il monologo del pazzo, che arriva verso la fine, dopo quintalate di buio, mistero, allusioni, dolore, penombra, eccolo, 2 minuti, da pelle d’oca: