Posts for Tag : crudismo

Le Nonne non hanno sempre ragione solo perché sono nonne

Varcata una nuova frontiera, personale: vellutata di verdure CRUDE. Ovvero, la versione crudista della zuppa. Per esempio: prendi una banalissima zucchina, anzi, due o tre. Ci aggiungi un liquido qualsiasi (escluderei la coca cola). Ci aggiungi altre cose (qui non mi esprimo… capperi, basilico fresco, olive, aglio, zenzero, pinoli… ognun faccia i suoi esperimenti, secondo i suoi gusti). Frulli. E magni. Ed è buonissima. E ci vogliono 5 minuti, a farla. Ed è una roba talmente sana che, più che un pasto, è una medicina. Sono sorpreso. Molto. Mi si è aperto un mondo. Com’è possibile che una preparazione come questa non faccia parte della nostra tradizione culinaria?

«Ma non lo sapete che libidine è per il palato azzannare un peperone crudo? Ma come siete messi?»

peperone

Il fatto che siamo abitudinari non è necessariamente negativo, lo si può sfruttare, per acquisire delle buone abitudini, per esempio, pochi mesi fa, quando il libro “Alimentazione naturale” di Valdo Vaccaro mi ha persuaso del fatto che mangiare soprattutto cose crude è fondamentale, per la salute, ho cominciato a fare esperimenti, tipo mangiare foglie di cicoria così, come natura le ha fatte, ma la mia mente si ribellava, dovevo sforzarmi, mi sembrava una punizione, poi, nel giro di poco tempo, la situazione si è ribaltata, adesso, quando sono costretto a mangiar fuori casa, mentre scorro il menu, è il mio corpo che si ribella, «Ma porca troia!», dice il mio corpo, «Possibile che l’unica cosa che offrite cruda è l’insalata verde? Ma non lo sapete che libidine è per il palato azzannare un peperone crudo? Ma come siete messi?».