Posts for Tag : David Foster Wallace

Quando la primavera ti prende male

“Ogni unità floreale del giardino ha pistilli eretti e petali tremanti in modo davvero INVERECONDO, considerando le api che girano”.
(Infinite Jest, nota a piè di pagina n. 110)

Caos terminale

liza-margi-de-filpo-cover-dettaglio
 
Con un linguaggio pulito da manierismi, in cui un culo è un culo e non un fondoschiena, e con una scrittura essenziale in cui ogni pensiero e ogni evento è un rapido flash che si unisce agli altri in un continuum narrativo il cui ritmo è scandito dal graduale disvelarsi della trama, Margi De Filpo racconta di un’ossessione amorosa che si consuma sullo sfondo dei salotti letterari romani, dove a furia di sforzarmi di sorridere rischiavo mi venisse una paresi. Read more

Del tutto disadattati

scrittori