Posts for Tag : Eduardo Galeano

Come sarebbe un Paese libero dall’Imperialismo

In “Le vene aperte dell’America Latina” Galeano rivaluta José Gaspar Rodriguez de Francia, dittatore del Paraguay dal 1814 al 1840, sostenendo che bisogna riconoscere che, oltre che un dittatore, è stato un eroe anti-imperialista.
Se gli intellettuali europei (anche quelli di sinistra) hanno sempre visto soltanto il suo essere un dittatore, è perché è andato contro gli interessi europei.
Cosa aveva fatto Rodriguez de Francia in Paraguay?
Dall’estero solo consulenti e insegnanti. Imprenditori no. Nel senso: se una cosa non sappiamo farla, chiamiamo qualcuno dall’estero che ci insegni a farla e lo paghiamo. Ma dopo che ci ha insegnato, che se ne vada. Tocca a noi farla. Non esiste che qualcuno arrivi dall’estero e diventi imprenditore qui trasformando noi in dipendenti.
In pochi anni aveva fatto rinascere il Paese.
 

Fare il confronto tra loro e noi e cagarsi addosso

“Le vene aperte dell’America Latina” è un libro pesante da leggere, nonostante sia scritto con un linguaggio semplice e con uno stile quasi romanzesco, perché Eduardo Galeano, scavando sotto quella storia ufficiale che obbliga l’oppresso a far sua una memoria fabbricata dall’oppressore, tira fuori dati storici ed economici da cui emergono verità pesanti, difficili da digerire per noi occidentali idioti Read more

Libero il commercio, in catene l’umanità

Un ladro che ti ruba quello che hai perso

Nel suo “Libro degli abbracci”, Eduardo Galeano racconta una storia che adoro Read more