Posts for Tag : filosofia

Il mondo è Dio che è morto. L’anima è il riflesso di quella morte

Uno dei motivi per cui Pessoa è grandioso è il suo essere completamente al di là dell’illusione che ad ogni parola corrisponda una cosa e completamente al di là del concetto di Verità. Quando scrive cose incredibili tipo «Il mondo è Dio che è morto. L’anima è il riflesso di quella morte», non sta rivelando che crede in Dio e nell’anima, come potrebbe pensare un rincoglionito professore di filosofia… né sta affermando una sua teoria sulla genesi dell’universo, come potrebbe pensare un ancor più rincoglionito professore di teologia… sta semplicemente usando due attrezzi, la parola “Dio” e la parola “anima”, per creare Bellezza inseguendo un’intuizione.
 
La cosa più stupefacente è che, così facendo, riesce a esprimere, in modo impreciso ma al tempo stesso efficacissimo, molta più verità di quelli che son convinti che la Verità esista. Pessoa gioca, ma nei suoi giochi c’è più significato che nei libroni dei più seri studiosi.
 
Che cosa esattamente voglia dire, che il mondo è Dio che è morto, e l’anima è il riflesso di quella morte, io non lo so, ma nel leggere una frase del genere sento che mi è arrivata dentro una cosa nuova, bella, vera… è strano… è come uno scossone, una frase così… uno scossone che fa aprire per un attimo le botole del mio cervello… entra un po’ di luce, ma non abbastanza perché possa prendere forma un qualcosa che possa essere definito una nuova comprensione… un istante prima che quella luce illumini qualcosa che prima era in ombra, le botole si richiudono e torna il buio… e anche se rileggi e rileggi, al di là di questo non vai.

Sulle prime, più che sulla seconda

Ho iniziato a leggere “Dal Chiapas al mondo. Scritti, discorsi e lettere sulla Rivoluzione Zapatista”. Le prime pagine sono piene di cose tipo “7 camere d’albergo ogni 1000 turisti, 0,3 letti d’ospedale ogni 1000 chiapanechi”. O tipo: “Il 55% dell’energia idroelettrica messicana viene prodotta in Chiapas. Due terzi delle case chiapaneche non hanno la corrente elettrica”. Cioè INFORMAZIONI, non FILOSOFIA. Vien da pensare che, probabilmente, le rivoluzioni si fondano sulle prime, più che sulla seconda #MoVimento5Stelle

Perfetta