Posts for Tag : goduria

Indescrivibile

I preparativi finali per la pubblicazione di un libro, tipo scrivere i testi per la copertina, o fare alcune scelte grafiche, sono per me una goduria indescrivibile. E dopo aver finito mi sento completamente appagato, per parecchi giorni. Adesso, per esempio, a distanza di settimane da quegli ultimi 3 giorni di delirio per completare l’edizione in formato libro di “Le sorelle Kagacazov – Metter su famiglia o perdersi per il mondo”, sprizzo ancora appagamento da tutti i pori. Se penso a quegli ipocriti che dicono che per loro scrivere è un modo per stimolare l’evoluzione della consapevolezza umana, mi ride anche il culo. È il piacere che muove il mondo (comunque mi sa che una volta l’ho detta anch’io, quella cosa della consapevolezza)