Posts for Tag : I malcontenti

Il sapore anarchico dell’autenticità

I malcontenti

Son bravi, quegli scrittori che son capaci di ri-creare su carta il mondo in HD, e di farci correre dentro la storia, con tanto di effetti speciali, ma son bravi anche quelli che son capaci di usare la storia per de-costruirlo, il mondo, con spietatezza filosofica. Questo fa Paolo Nori, in questo bel romanzo: parte da una piccola vicenda ordinaria (due trentenni contemporanei che soffrono l’impossibilità di dare alla loro relazione le minime basi economiche necessarie), e nel raccontarla orizzontalmente, cioè in senso cronologico, la srotola verticalmente, lasciando irrompere sulla scena in modo armoniosamente caotico TUTTI i livelli di realtà che ne fanno parte, senza alcun ordine gerarchico. La conseguenza è una narrazione in cui il numero dell’autobus si trova ad avere la stessa dignità del poeta russo. L’effetto è una lettura che ha il sapore anarchico dell’autenticità.