Posts for Tag : ignoranza

Un comportamento che è espressione di validi principi etici fondati sulla tua comprensione della realtà non è necessariamente un comportamento giusto

Anzi, può rivelarsi completamente sbagliato: a posteriori, può diventare evidente che la migliore risposta possibile alla situazione in cui ti trovavi era un’altra.

Dare un passaggio a un autostoppista, per esempio, può sembrare in apparenza un comportamento gentile, giusto. Poi però potrebbe venir fuori che, dando un passaggio a quella persona, l’hai messa in condizione di fare una grossissima cazzata, che non sarebbe mai riuscita a fare senza il tuo passaggio.

Insomma, viviamo in una condizione di così totale ignoranza che la nostra razionalità non è una bussola sufficiente: è indispensabile sviluppare la capacità di far tacere la mente per arrivare a “sentire” cosa è giusto. E il coraggio di seguire quel “sentire”.

Le Montagne della Follia

Howard Phillips Lovecraft, 1890-1937, nato negli Stati Uniti, scarso successo in vita, è considerato uno dei massimi ispiratori di tutta quella letteratura che ruota attorno a concetti come “orrore”, “fantastico” e “mistero”, genere oggi molto di moda, da me frequentato davvero poco, quindi ero curioso, magari mi sono sempre perso qualcosa, pensavo, e durante la prefazione mi ero gasato, non solo Lovecraft crea universi, scrive Carlo Lucarelli, Lovecraft crea miti che creano universi, e in letteratura questa è la cosa che sta più vicina a Dio, ma se dovessi giudicare da questo libro, cosa che non farò, dovrei concludere che posso continuare a ignorarlo serenamente, sto genere, e che le classifiche delle vendite possono andare a farsi fottere, intendiamoci, la storia è interessante, una spedizione nell’Antartico, piena di sorprese, il titolo poi è bellissimo, “Le Montagne della Follia”, ma la lettura è un po’ ostica, per quanto breve Read more