Posts for Tag : José Saramago

Ho voluto fare il figo

Siccome che, con la scusa di uno sposalizio, andrò in Portogallo, ho voluto fare il figo, anziché una normale guida turistica, in biblioteca, ho preso “Viaggio in Portogallo”, di Saramago, scoprendolo lì, in biblioteca, che esiste un libro di Saramago che si intitola “Viaggio in Portogallo”. E devo dire che mi ha gasato parecchio, l’introduzione. Diverse menate filosofiche di alto livello sul concetto di viaggio e sulla necessità di non programmare niente, tipo: prenda il lettore le pagine che seguono come sfida e invito. Faccia il proprio viaggio secondo un proprio progetto, presti minimo ascolto alla facilità degli itinerari comodi e frequentati, accetti di sbagliare strada e di tornare indietro, o, al contrario, perseveri fino a inventare inusuali vie d’uscita verso il mondo. Non potrà fare miglior viaggio. Ma non sono andato oltre la pagina 76. Non voglio dire che le ho trovate di una pallosità inavvicinabile, quelle 70 pagine. Dico soltanto che sono state molto convincenti: mi hanno persuaso della necessità di “fare il proprio viaggio secondo un proprio progetto”, per dirla con Saramago.

http://www.andreavelluto.com/?p=3065

I libri di Pessoa possono aiutarci a capire chi siamo, dice Saramago, grazie al fatto che Pessoa non arrivò mai a sapere chi era

Fernando Pessoa non arrivò mai a sapere con certezza chi era, dice José Saramago, ma è grazie a questo dubbio che possiamo scoprire chi siamo veramente. C’è scritto sulla copertina del libro che ho appena cominciato, “I racconti dell’inquietudine”, di Pessoa, me l’han regalato. Più che di un pensiero, benvenuto perché chiaro e illuminante, la frase di Saramago ha il sapore di un’intuizione poetica, bellissima nella sua inutilità.

http://www.andreavelluto.com/?p=2543